Cronaca
Scegliere macchine sicure e affidabili è il primo passo per ridurre il rischio di infortuni sul posto di lavoro

Rampe di carico sicure ed efficienti: nel torinese l’eccellenza è Armo Spa

Negli stabilimenti di Collegno e None vengono realizzate rampe di carico di prima qualità

Un dato preoccupante è diventato oggetto delle più recenti discussioni sociali e politiche: ogni giorno in Italia 3 persone perdono la vita sul posto di lavoro. Il Governo e i sindacati sono d’accordo sull’urgenza di trovare una soluzione tempestiva con un provvedimento ad hoc.

Intanto è opportuno che le aziende investano nella sicurezza, formando i lavoratori sull’utilizzo appropriato di strumenti e macchinari come rampe di carico, transpallet, sollevatori e altre attrezzature per la logistica e l’industria. Scegliere macchine sicure e affidabili è il primo passo per ridurre il rischio di infortuni sul posto di lavoro.

Nel torinese, a None e a Collegno, sono presenti gli stabilimenti di un’azienda italiana che dal 1972 realizza macchinari nel pieno rispetto dei più rigidi standard di sicurezza: si tratta di Armo Spa, azienda leader nella progettazione e produzione di piattaforme industriali e sistemi di sollevamento.

Rampe di carico: a None una struttura produttiva all’avanguardia

Nello stabilimento di None, Armo produce rampe di carico e piattaforme di sollevamento per venire incontro alle più disparate esigenze logistiche, di stoccaggio e di movimentazione merci. All’interno della fabbrica ci sono 5 isole robotizzate che lavorano a ciclo continuo con la presenza di 15 operatori, garantendo un’elevata capacità produttivae un’eccellente qualità dei prodotti.

I processi robotizzati assicurano uniformità e perfezione ad ogni lavorazione, evitando quindi gli errori tipici derivanti dalla fabbricazione di tipo più tradizionale. Inoltre, le macchine automatizzate dello stabilimento di None effettuano un controllo qualità costante per verificare che le rampe di carico prodotte abbiano tutte le caratteristiche di funzionalità e sicurezza per il massimo dell’efficienza e dell’affidabilità.

I modelli di rampe di carico firmati Armo

La progettazione su misura consente ad Armo di realizzare rampe di carico con le caratteristiche più adeguate per ogni attività di magazzino. A seguire un elenco dei principali modelli disponibili.

Rampe di carico in alluminio

Permettono di colmare la distanza tra una banchina di carico e la superficie di un veicolo da carico in modo ottimale, compensando ogni dislivello. Le rampe di carico in alluminio permettono quindi agli operatori di lavorare in sicurezza durante le operazioni di carico e scarico merci, senza dover eseguire complicate attività di manutenzione.

Mini rampe da banchina

Sono la soluzione ideale per risolvere piccoli dislivelli. Sono disponibili in due modelli, uno da esterno e uno da fossa, per utilizzarlo sia in stabilimenti vecchi sia in stabilimenti di nuova generazione. La struttura meccanica delle mini rampe di carico (Minidock) sono state aggiornate a partire dal 2021: la spondina è stata allungata a 40 cm per aumentare la superficie di appoggio sul cassone del camion.

Rampe di carico a spondina telescopica

Le rampe di carico della Serie RXE ed RZE sono progettate per gestire due problemi riscontrabili durante le operazioni di carico e scarico merci: quando il camion non può avvicinarsi abbastanza alla banchina in retromarcia e quando risulta difficile lo scarico del cassone poiché il carico lascia poco spazio posteriore per la spondina. La spondina telescopica può estendersi per una lunghezza che varia da 50 a 100 cm e riesce ad appoggiarsi sul cassone del camion in qualunque posizione questo si trovi, senza creare scalini.

Rampe di carico a spondina rotante

Si adattano ad ogni situazione di carico e scarico merci, sono affidabili, facili da trasportare e da utilizzare. La spondina è lunga 40 cm e la particolare forma del becco serve a prevenire l’accumulo di detriti e di sporcizia che potrebbero bloccarne la rotazione. Questa soluzione semplifica enormemente le attività degli operatori, ottimizza i tempi di lavoro ed elimina ogni criticità relativa alla sicurezza.

Accessori per rampe di carico

Per consentire agli operatori di lavorare in un ambiente più sicuro, le rampe di carico Armo possono essere utilizzate insieme ad alcuni accessori. Di seguito quelli più richiesti per le attività logistiche e industriali:

  • guide a terra in acciaio zincato;
  • semafori led;
  • cunei blocca ruota con sensore;
  • tamponi respingenti oscillanti;
  • sensori di prossimità per l’attracco dei veicoli;
  • sistema integrato cuneo + semaforo.

La produzione made in Italy ha sede anche a Collegno

Nello stabilimento di Collegno, invece, Armo produce porte sezionali di tipo industriale e residenziale. Una innovativa macchina automatica lavora i pannelli con precisione millimetrica per ottenere prodotti perfetti e uniformi. Inoltre, grazie a una superficie di oltre 4.000 metri quadri, l’azienda gestisce fuori programma e anticipi di consegna in modo ottimale, assicurando allo stesso tempo la tempestiva disponibilità di componenti di ricambio.

Migliora la sicurezza e l’efficienza della logistica con Armo

Dalle rampe di carico alle piattaforme sollevatrici, i prodotti Armo sono progettati e realizzati su misura per soddisfare ogni necessità nell’ambito della logistica e del magazzinaggio. Grazie ai materiali certificati, all’esperienza di quasi mezzo secolo e alla preparazione dei migliori tecnici specializzati, l’azienda piemontese costruisce prodotti di qualità rispettando le più rigorose normative europee sulla sicurezza.

Tutti i modelli di rampe di carico e di sollevatori, ideati e assemblati negli stabilimenti di None e Collegno, hanno unagaranzia di 2 anni, che il cliente può decidere di estendere fino a 5 anni. Inoltre, Armo fornisce un servizio di riparazione e manutenzione su tutte le tipologie di attrezzature per garantire sempre il corretto funzionamento dei macchinari e il massimo livello di sicurezza per gli operatori.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo