Rivoli1
Cronaca
Blitz degli agenti del commissariato di Rivoli

Pusher arrestato a Collegno: in casa 3900 euro in contanti

Il 26enne spacciava nel parco di Borgata Paradiso, frequentato da runners e bambini

A seguito delle segnalazioni sull’attività di spaccio in Borgata Paradiso, gli agenti del commissariato di Rivoli hanno preso a monitorare l’area in via continuativa. La scorsa settimana, nelle prime ore del pomeriggio, hanno arrestato un pusher: un giovane senegalese incensurato di 26 anni.

Il 26enne non dava troppo nell’occhio nella sua attività di spaccio, che avveniva in pieno giorno, alla luce del sole nei pressi del parco della borgata, frequentato da runners e bambini intenti a giocare, e nelle vie limitrofe a Collegno. Nel corso dell’attività, lo straniero è stato visto aggirarsi nelle vie del quartiere e una volta resosi conto della presenza dei poliziotti, prima di essere fermato, ha deglutito un ovulo. Nel suo zaino il cittadino senegalese aveva con sé 3900 euro occultati in un asciugamano.

Come riscontrato dagli agenti nella perquisizione domiciliare, a casa il giovane “tagliava” lo stupefacente nel cucinino del proprio trilocale, utilizzando come sostanze da taglio lattosio e bicarbonato. In casa i poliziotti hanno trovato circa otto grammi di cocaina. Sia la sostanza rinvenuta sia gli strumenti da taglio sono stati sequestrati dagli agenti e sottoposti al vaglio dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo