Pupi Avati
Spettacolo
L’APPUNTAMENTO

Pupi Avati pazzo di Torino: “Città creativa e innovativa. Festeggerò qui i miei 80 anni”

Il regista nella città della Mole per una master class per attori organizzata da Distretto Cinema

“Torino, come Trieste e Napoli, è una città creativa e innovativa. A Bologna, invece, noi siamo più pigri”. A dirlo è Pupi Avati, oggi nella città della Mole per una master class per attori promossa da Distretto Cinema.

Il capoluogo piemontese è nel cuore del regista, che, in estate, festeggerà proprio a Torino i suoi 80 anni in occasione della rassegna cinematografia a Palazzo Reale. Nei locali della Lubiani Tecnologie, Avati ha messo al servizio dei più giovanti la propria esperienza: “Alla mia età ciò che posso fare è tentare di aiutare i ragazzi a trovare il proprio talento. E mi piace farlo in una città come questa”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo