(foto depositphotos)
Cronaca
In una profumeria di via Garibaldi

Prova a rubare un rossetto e prende a schiaffi la guardia giurata perché ha chiamato la polizia: arrestata

Donna di 28 anni accusata di tentata rapina: in borsa aveva prodotti per oltre 40 euro

Domenica pomeriggio gli agenti della Squadra Volante hanno arrestato una cittadina italiana di 28 anni. Erano circa le 18 quando la donna si è recata in una profumeria di via Garibaldi e, dopo aver effettuato alcuni acquisti, si è diretta verso l’uscita. Nel tragitto la 28enne ha afferrato un rossetto da uno scaffale e lo ha occulta fra gli articoli acquistati poco prima.

La guardia giurata, notato l’accaduto, ha allertato immediatamente le forze dell’ordine. Nel frattempo, al suono delle barriere antitaccheggio, il vigilante ha raggiunto la 28enne chiedendole di mostrare il contenuto del sacchetto che aveva al seguito e la stessa ha palesato l’articolo precedentemente trafugato.

L’uomo l’ha allora invitata a mostrare eventuale altra merce rubata, informandola di aver contattato la polizia. Ascoltate queste parole, la donna ha dato in escandescenze, spingendo l’uomo verso l’uscita e schiaffeggiandolo al fine di guadagnarsi una via di fuga.

Ai poliziotti giunti sul posto la donna consegnerà altri due prodotti cosmetici che aveva nascosto nella borsa e per questo motivo è stata arrestata per tentata rapina. La merce asportata, del valore commerciale di oltre 40 euro, è stata riconsegnata ai dipendenti del negozio.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo