Delitto Rosboch, confermata la condanna a 30 anni per Gabriele Defilippi (nella foto)
Cronaca
NUOVI SVILUPPI

PROCESSO ROSBOCH. I soldi truffati a Gloria sono stati investiti in bitcoin

È ciò che emerge dal materiale che le autorità americane hanno consegnato alla Procura di Ivrea

Emergono nuovi dettagli sull’omicidio di Gloria Rosboch, l’insegnante di Castellamonte (To) ammazzata il 13 gennaio 2016 da Gabriele Defilippi e dal suo complice Roberto Obert.

Dopo una rogatoria internazionale, le autorità americane hanno consegnato alla Procura di Ivrea alcuni messaggi scambiati via internet da cui viene fuori che una parte dei 187mila euro truffati alla donna è stata investita in bitcoin.

I messaggi erano stati cancellati subito dopo la morte della professoressa, per la quale Defilippi è stato condannato a 30 anni di carcere con rito abbreviato.

L’Fbi ha poi comunicato alla Procura che non ha potuto inoltrare i messaggi intercorsi via social tra Defilippi e la madre, Caterina Abbattista, per “questioni di privacy”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo