Il cantiere del polo sanitario di Venaria
News
Nessuna variazione di spesa, la Regione finanzierà l’opera con 7,1 milioni

Procedono i lavori per il polo sanitario di Venaria: entro marzo la chiusura del cantiere

L’assessore Saitta: “Il cronoprogramma fissa il termine dei lavori entro il primo trimestre del 2019. I tempi saranno rispettati”

Procedono secondo il progetto approvato in origine e senza che siano state registrate modifiche, né variazioni di spesa complessiva prevista, i lavori per la realizzazione del nuovo polo sanitario di Venaria, sul terreno compreso fra via Don Sapino e la strada provinciale 176 della Savonera.

LA TEMPISTICA SARA’ RISPETTATA
Il cronoprogramma fissa il termine dei lavori entro il primo trimestre del 2019 e la tempistica sarà rispettata. Lo comunica l’assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta, oggi al cantiere per un sopralluogo per continuare a monitorare lo stato di avanzamento dell’opera, appaltata da Scr all’impresa Paolo Beltrami di Cremona.

UN PUNTO DI RIFERIMENTO PER LA POPOLAZIONE
La struttura, dove sono in fase di realizzazione le opere impiantistiche, i serramenti e le compartimentazioni interne, sarà di riferimento per una popolazione di oltre 90.000 persone e avrà una destinazione non ospedaliera ma poliambulatoriale specialistica e distrettuale, come tassello per l’Asl To3. Il finanziamento globale ammonta a 17,8 milioni di euro, di cui 8,4 dallo Stato, 7,1 dalla Regione Piemonte e 2,3 da un mutuo decennale stipulato dall’Asl To3.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo