pugni
News
CHIVASSO

Presa a pugni dal fidanzato. Si butta dall’auto per scappare

La vittima ha solo 23 anni ed è stata curata in ospedale per le botte subite
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Si è buttata dall’auto per sfuggire al suo uomo che la stava prendendo a pugni.

Attimi di panico in città, qualche sera fa, quando un normale diverbio ha rischiato di sfociare in una tragedia. Per fortuna, la vittima, una ragazza di 23 anni, è riuscita a divincolarsi, fuggire dall’auto e avvisare i carabinieri. Decisivo è stato, quindi, anche l’intervento delle forze dell’ordine che hanno immediatamente bloccato l’uomo, ancora in preda all’ira. Tutto è successo a Chivasso, dove i carabinieri hanno arrestato un 38enne di Torino che si è reso responsabile di atti persecutori e lesioni personali ai danni di una giovane donna. Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine l’uomo ha preso a pugni la compagna 23enne mentre stavano litigando in macchina. La giovane, per fortuna, è riuscita ad aprire la portiera e a fuggire, chiamando il 112. I carabinieri, una volta arrivati sul posto, sono prontamente intervenuti e hanno fermato l’aggressore, ancora seduto in macchina in evidente stato di agitazione. La ragazza, invece, provata da quanto accaduto, è stata subito soccorsa e trasportata all’ospedale di Chivasso per le cure del caso. 

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo