News
E’ successo a San Benigno Canavese

Prende a pugni coetaneo per uno “sguardo” di troppo alla fidanzata: denunciato 16enne

Per i carabinieri si è trattata di una vera e propria spedizione punitiva. Il ragazzo ha atteso il rivale con quattro compagni di scuola e gli ha rotto il naso

Uno studente di 16 anni è stato denunciato dai carabinieri della compagnia di Chivasso, con l’accusa di lesioni personali a seguito di un’aggressione ai danni di un suo coetaneo, avvenuta nei giorni scorsi a San Benigno Canavese.

UNA SPEDIZIONE PUNITIVA
Secondo i militari dell’Arma si è trattata di una vera e propria spedizione punitiva. Il ragazzo, secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, in compagnia di quattro compagni di scuola, ha atteso il rivale e lo ha colpito ripetutamente al volto, provocandogli la frattura del setto nasale.

PUNITO PER UNO SGUARDO ALLA FIDANZATA
L’aggressione sarebbe stata motivata da uno sguardo di troppo che la vittima avrebbe rivolto alla fidanzata del 16enne. Sull’episodio sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei carabinieri.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo