(foto di repertorio depositphotos).
Cronaca
E’ successo a Torino

Prende a pugni la moglie e le rompe il naso, arrestato 48enne

Dieci anni di violenze, fisiche e mentali: l’uomo, di origini romene, è stato fermato dopo un tentativo di fuga

Dieci anni di violenze, fisiche e mentali: tanto è durato l’incubo di una moglie, costretta a subire le angherie del marito, un 48enne di origini romene, che continuava a restare sotto il tetto coniugale nonostante avesse iniziato una relazione con un’altra donna.

LE AVEVA ROTTO IL NASO
La polizia lo ha arrestato a Torino mentre tentata di fuggire, su segnalazione della moglie, a cui aveva appena sferrato un pugno in pieno volto rompendole il setto nasale nonostante in casa fossero presenti i due figli.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo