E' successo in Val Chiusella

Precipita con il parapendio e resta aggrappata a un cespuglio sospesa sul pendio. Salva

Nella caduta la donna ha riportato parecchie fratture: soccorsa e trasportata in ospedale, dovrà essere operata

foto: Depositphotos

Piccolo miracolo in Val Chiusella dove una parapendista di nazionalità polacca è precipitata con il suo velivolo ma è stata salvata dagli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico. E’ successo nel pomeriggio a Traversella. L’intervento del Cnsas non è stato di quelli semplici. Localizzare il luogo in cui la donna era caduta non è stato, infatti, facile dal momento che gli stessi compagni di volo della parapendista non erano riusciti a fornire indicazioni precise ai soccorritori circa la sua posizione.

AGGRAPPATA A UN CESPUGLIO, SOSPESA SUL PENDIO
Le ricerche sono andate avanti. Le squadre del Soccorso Alpino si sono messe al lavoro, insieme ad un elicottero del 118, organizzando un campo base ai piedi del Monte Cavallaria, il luogo da cui normalmente decollano gli appassionati di parapendio. La donna è stata individuata più a monte, nel Comune di Traversella: si è scoperto che era rimasta letteralmente aggrappata ad un cespuglio sospesa su un pendio impervio.

SARA’ OPERATA: NELLA CADUTA HA RIPORTATO FRATTURE
Raggiunta, è stata soccorsa, stabilizzata, in modo che non scivolasse in basso e quindi adagiata sulla barella. Infine è stata caricata a bordo dell’elicottero e accompagnata in ospedale. Nella caduta la donna ha riportato diverse fratture: dovrà essere sottoposta a intervento chirurgico. La prognosi per lei è di novanta giorni.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single