Durante un controllo nel mercato

Porta Palazzo, sequestrati sei quintali e mezzo di frutta ammuffita

Denunciati due operatori ambulanti: le albicocche e le arance, in cattivo stato di conservazione, erano destinate alla vendita

Depositphotos

Quattro quintali di albicocche e poco meno di due quintali e mezzo di arance ricoperte di muffa e potenzialmente pericolose: le hanno scoperte gli agenti della polizia municipale del comando di Porta Palazzo nella mattinata di ieri durante un controllo di routine al mercato.

L’ingente quantitativo di frutta era nell’autocarro guidato da un uomo di nazionalità marocchina che si era appena fermato per scaricare la merce, riposta in cassette e destinata alla vendita proprio sui banchi del mercato di Porta Palazzo.

La merce, in parte di proprietà del guidatore dell’autocarro e in parte di un suo connazionale, è stata sequestrata dai vigili, che hanno denunciato all’autorità giudiziaria i due operatori ambulanti. L’accusa nei loro confronti è di vendita di alimenti in cattivo stato di conservazione.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single