Sequestro droga
News
Controlli serrati

BLITZ. Porta Palazzo, sequestrati 4 chili di droga in 4 giorni. Tre arresti FOTO

Prezioso l’ausilio delle unità cinofile: grazie al fiuto di Akira, Buster e Oka sono state recuperate sostante stupefacenti nascoste anche nelle buche delle lettere

Importante operazione anti-droga a Torino. Gli agenti del commissariato Dora Vanchiglia hanno arrestato tre persone dopo aver compiuto controlli serrati presso l’area mercatale di Porta Palazzo, piazza della Repubblica, corso Regina Margherita, via Cottolengo e nel primo tratto di corso Giulio Cesare, fino a Corso Emilia.

FIUTO INFALLIBILE. Grazie al supporto del Reparto Prevenzione Crimine e delle unità cinofile, sono stati sequestrati più di 4 chili di droga. Prezioso l’ausilio dei cani poliziotti Akira, Buster e Oka, che sono stati in grado di individuare sostanze stupefacenti, in particolare hashish, nascoste nei luoghi più disparati. Quasi un chilo di droga è stato trovato all’interno dell’androne di un edificio, occultato nelle buche delle lettere e dentro al cestino di una bici lì parcheggiata.

LE ALTRE OPERAZIONI. Fermato con 600 grammi di hashish un cittadino marocchino di 50 anni, regolarmente residente in Italia, che alla vista degli agenti ha cercato inutilmente di nascondersi.

In corso Giulio Cesare, il personale del Reparto Prevenzione crimine ha acciuffato un pusher trovato in possesso di due panetti di hashish e della somma in contanti di oltre 800 euro in banconote di piccolo taglio.

Tra corso Regina Margherita e Via Cottolengo è stato, inoltre, individuato un cittadino marocchino di 47 anni destinatario di ordine di carcerazione.

Infine, grazie all’infallibile fiuto di un cane poliziotto, è stata individuata una mansarda in via Gerdil, in cui, fra le travi di legno, erano occultati ben 23 panetti di hashish per un peso complessivo di 2.400 chili.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo