(foto di repertorio).
News
CONTROLLI DELLA POLFER

Porta Nuova, sedicenni tentano rubare due casse bluetooth in un negozio della stazione: denunciati

Nei guai anche un 27enne marocchino che aveva minacciato un altro straniero con il collo di una bottiglia di vetro rotta

Un arresto, 14 indagati, 5.281 persone controllate. 274 pattuglie impegnate nelle stazioni e 6 in abiti civili per attività antiborseggio. 29 i servizi di vigilanza a bordo di 278 treni. 24 i servizi lungo linea e 37 quelli di ordine pubblico. Questi i risultati dell’attività settimanale del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta.

Durante la settimana sono stati disposti mirati servizi di prevenzione, vigilanza e contrasto alla microcriminalità presso alcune stazioni nella provincia di Torino, non presidiate dal personale di polizia, tra cui Ivrea e Carmagnola, con l’impiego degli agenti della Polfer nelle ore pomeridiane e serali, anche a bordo treno.

DUE MINORENNI DENUNCIATI

A Torino gli agenti del Settore Operativo di Porta Nuova hanno denunciato due minorenni di 16 anni per tentato furto aggravato in concorso. I due hanno tentato di rubare due casse bluetooth del valore di 260 euro in un negozio della stazione. Sorpresi dal personale di sicurezza, hanno tentato la fuga nascondendo la merce rubata, a cui avevano tolto l’antitaccheggio, sotto i vestiti. Ma sono stati intercettati dai poliziotti, che, dopo aver riconsegnato il materiale sottratto al proprietario, hanno riaffidato i due ragazzi ai rispettivi genitori.

27ENNE NEI GUAI PER MINACCE

Sempre a Porta Nuova, un ventisettenne marocchino è stato denunciato per minacce. L’uomo, sprovvisto di regolare permesso di soggiorno, è stato fermato mentre brandiva il collo di una bottiglia di vetro rotta, con cui aveva poco prima minacciato un altro straniero.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo