Coltello Porta Nuova
News
IL BILANCIO

CONTROLLI A PORTA NUOVA. Droga, coltelli e “colpi di testa”: in 5 nei guai. Sedicenne con la “marija” negli slip

La zona della stazione passata al setaccio dagli agenti. Venticinquenne sorpreso con un coltello a serramanico; un altro giovane danneggia la parete dell’ufficio della Polfer

In occasione del fine settimana e dei primi esodi per le vacanze estive, la polizia ha intensificato i controlli nella stazione di Torino Porta Nuova. Il bilancio è di cinque persone fermate perché trovate in possesso di sostanze stupefacenti.

MINORENNE CON LA DROGA NEGLI SLIP.

Nei guai è finito un sedicenne, che, alla vista degli agenti della Polfer, ha aumentato il passo nella speranza di salire sul treno ed eludere i controlli. Il ragazzo era in compagnia di due amici, tutti italiani residente a Torino e in provincia: con sé non aveva documenti e, quando è stato accompagnato presso gli Uffici Polfer, è stato trovato in possesso di più di 20 grammi di marijuana nascosta negli slip. Il minorenne è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria Minorile e riaffidato al padre.

LE ALTRE OPERAZIONI.

Nei pressi del primo binario è stato fermato un 25enne residente nella provincia di Napoli, con precedenti per spaccio: i poliziotti lo hanno stanato con due pezzetti di cannabis e un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 17 cm di cui 8 cm di lama. Il giovane è stato denunciato in stato di libertà.

Nei guai anche un diciannovenne e un diciassettenne, residenti rispettivamente a Bologna e Torino, tutti in possesso di sostanza stupefacente per uso personale. Il primo aveva nascosto una bustina contenente hashish all’interno di un pacco di sigarette; il secondo, invece, aveva provato a occultare l’hashish in un marsupio.

Intorno alle ore 22.00 è stato infine controllato un uomo, residente a Venezia, che alla vista degli agenti ha assunto un atteggiamento nervoso e agitato insultando e minacciando i poliziotti. Accompagnato in ufficio, veniva ritrovato all’interno dello zaino un involucro in plastica contenente marijuana. Durante gli accertamenti il giovane, senza alcun motivo, ha danneggiato la parete della stanza con violente testate, reato per cui è stato denunciato in stato di libertà.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo