Ricercato
Cronaca
Il bilancio

Polfer, più controlli in settimana: tre denunce a Porta Nuova

Interventi anche alla stazione di Torino Lingotto e a Carmagnola

Durante la settimana sono stati disposti mirati servizi di prevenzione, vigilanza e contrasto alla microcriminalità presso alcune stazioni nella provincia di Torino non presidiate dal personale di polizia, tra cui Carmagnola, Collegno, Pinerolo e Torre Pellice, con l’impiego di personale nelle ore pomeridiane e serali, anche a bordo treno.

 A Torino nella stazione di Porta Nuova gli operatori Polfer hanno rintracciato un 55enne maltese e un 46enne romeno, entrambi destinatari di un divieto di accesso all’intera area ferroviaria: dopo essere stati controllati, sono stati denunciati per violazione della misura di sicurezza prevista dal ‘Daspo Urbano’.

Un 27enne nigeriano è stato sanzionato per possesso di marijuana. Segnalato da un cane poliziotto durante i servizi congiunti con le unità cinofile della Questura di Torino, è stato accompagnato negli uffici di polizia dove è stato trovato lo stupefacente, per il cui possesso è stato sanzionato.

Sempre a Porta Nuova, è stato denunciato un salvadoregno di 30 anni per false attestazioni sulla propria identità. L’uomo, dopo i rilievi fotodattiloscopici, è stato messo a disposizione del locale Ufficio Immigrazione per regolarizzare la sua posizione sul territorio nazionale.

Nella stazione di Carmagnola è stato invece denunciato un 21enne italiano per violazione alla misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Torino, in corso di validità e valevole fino al 2023.

 Gli operatori del Settore Operativo di Torino Porta Nuova hanno rintracciato infine un 47enne bulgaro, senza fissa dimora, responsabile di aver creato disagi su un convoglio regionale sulla tratta Genova-Torino, durante la corsa. Il capotreno, allertato dai viaggiatori sulla presenza di un uomo molesto, lo ha rintracciato per poi indicarlo al personale Polfer all’arrivo nella stazione di Torino Lingotto. I poliziotti, dopo averlo bloccato vincendone la viva resistenza, lo hanno accompagnato negli uffici di polizia dove l’uomo è stato controllato e sanzionato per ubriachezza molesta e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

News
Vinci TorinoCronaca 2023
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo