Rep-2
Buonanotte

Piste da sballo

Le cascatelle tiepide di Saturnia, in Maremma, sono uno dei luoghi più insoliti e deliziosi lasciati alla visita libera e gratuita. Troppo belle per non essere scoperte da torme di tamarri che ci passano il weekend dormendo in auto o in tenda. Non contenti del bagno, fanno grigliate e mangiate, ma soprattutto grandi bevute, accompagnate con stereo a volume da discoteca.

Succede la stessa cosa al delizioso lago di Malciaussia, sopra Usseglio. Oltretutto è gente incazzosa, e se gli dici di abbassare ti menano, specialmente se sono ubriachi. L’altra sera è successo a Saturnia, dove sono dovuti intervenire i carabinieri per sedare la rissa, con feriti all’ospedale, ma ormai è così dappertutto. I comuni di Alassio e Laigueglia non sanno più cosa fare per le spiagge libere, divenute carnai di tende, baracche, fuochi e bivacchi nonostante il divieto di campeggio.

E nei paraggi dei locali della movida torinese la strada, se non ci pensano i padroni a pulirla, al mattino è come piazza San Carlo dopo la partita. A Moncalieri gli ‘eroi’ dello sballo notturno vanno sul terrazzo panoramico sopra il garage multipiano e buttano le bottiglie vuote fin oltre via Torino, col rischio di rompere la testa a qualcuno. La zona sottostante e i cortili delle case dirimpetto sono piene di vetri taglienti. Ci sarebbe una telecamera, sul terrazzo, ma è rotta da anni. Invano gli abitanti hanno chiesto di ripristinarla (tra l’altro da quel salto si è già suicidata una donna). Il Comune ha preferito montare telecamere nuove al semaforo della salita al Castello, per fare cassa. L’altra stia pure guasta. Non rende.

collino@cronacaqui.it

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Buonanotte
banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo