La protesta dei disabili in strada della Verna
News
STRADA DELLA VERNA

Petizione di invalidi e disabili: «Qui le strade cadono a pezzi»

Le famiglie scrivono al Cit: «Chiudete le buche sull’asfalto»

Quelle strade in condizioni preoccupanti li hanno convinto ad avviare una raccolta firme, per chiedere al Consorzio Intercomunale Torinese di intervenire con una messa in sicurezza. Invalidi, ipovedenti e disabili, residenti nelle case di strada della Verna, sono sul piede di guerra da giorni. Nel mirino c’è il rifacimento del manto stradale nei pressi del civico 20. Con buche e avvallamenti che costringono i passanti a prestare particolare attenzione all’asfalto. «Ci sono numerose persone – protesta Mario D’Antino, ipovedente portavoce del comprensorio -, che quotidianamente non riescono a spostarsi con i propri mezzi, causa cattive condizioni del manto stradale».

Mario, accompagnato da uno dei suoi figli, ha raccolto tutte le istanze delle famiglie del quartiere Barca. Andando casa per casa. Convincere tutti gli invalidi a mettere una firma sulla sua petizione (corredata da foto che parlano da sole) è stato poco più che un gioco da ragazzi.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo