pesce-gatto-coda-rossa-come-pescarlo-e-dove-trovarlo
Animali Rubriche
Nella sua vita percorre 11.600 chilometri

Il pesce gatto “maratoneta” d’acqua dolce

La sua “strada” principale è il Rio delle Amazzoni e il suo “viaggio” comincia ancora prima che possa nuotare

È una particolare specie di pesce gatto – chiamata “dorado” per la sua colorazione – del rio delle Amazzoni a far registrare il record per la maggior migrazione al mondo di pesci d’acqua dolce.

Lo certifica uno studio internazionale pubblicato su Scientific Reports-Nature e supportato, tra gli altri, da Wildlife Conservation Society.

Durante l’arco del suo ciclo di vita il pesce gatto “dorado” arriva a compiere un percorso di circa 11.600 chilometri. La sua “strada” principale è il Rio delle Amazzoni e il suo “viaggio” comincia ancora prima che possa nuotare.

Dalle sorgenti occidentali le larve vengono spinte inizialmente dalla corrente, poi i pesci proseguono fino a raggiungere l’estuario in età “giovane”. Questa è un’area ricca di nutrimenti ed è qui che i pesci trascorrono dai due ai tre anni di vita.

I pesci gatto raggiungono quindi una dimensione che permette loro di ripercorrere il Rio a ritroso, per almeno un altro anno o due.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo