musei reali
Cultura
MUSEI REALI

Per mostre con il green pass fino alle 23

Venerdì 6 agosto apertura serale per il gioiello di piazza Castello dove è in corso l’allestimento: “Cipro. Crocevia delle civiltà”. Visite guidate per tutto il fine settimana

Il primo giorno di green pass obbligatorio anche nei musei non frena l’arte ma, al contrario, dalle parti di piazza Castello si trasforma in un’occasione per viverla ancora meglio e con orari prolungati. I Musei Reali, infatti, che hanno da poco inaugurato anche la parte che mancava dei suoi maestosi Giardini, venerdì 6 agosto proporranno un’apertura speciale serale dalle 19,30 alle 23,30. Tutto questo per permettere a visitatori e turisti di ammirare anche al chiaro di luna la mostra “Cipro. Crocevia delle civiltà”, uno degli eventi artistici più importanti dell’estate piemontese. E c’è di più, perché alle 21, si potrà assistere al quarto concerto della serie “Torino. Crocevia di sonorità, il Novecento delle percussioni”, eseguito da Michel Chenuil (marimba) e Francesco Parodi (vibrafono) della Scuola di Strumenti a percussione di Riccardo Balbinutti (dalle 20,40 ingresso libero al concerto fino a esaurimento dei posti disponibili secondo disposizioni di legge. Info e prenotazioni: info.torino@coopculture.it).

Sempre la stessa sera ai Giardini Reali dalle 17 alle 19 si terrà il quinto appuntamento della rassegna “Chiamata alle arti. Conversazioni in giardino sui piaceri della cultura”. Ma venerdì sarà solo l’inizio di un ricco fine settimana. Lo stesso giorno alle 17, sabato alle 10 e alle 17 e domenica alle 10 e alle 15, CoopCulture propone anche la visita alle Cucine, collocate negli ambienti sotterranei del Palazzo Reale, e all’Appartamento della Regina Elena, situato nell’ala nord costruita dal 1684 e completato alla fine del Seicento. Vista guidata anche sabato alle 11 e domenica alle 15,30 alla mostra su Cipro attraverso un percorso emozionante alla scoperta del fascino millenario dell’isola, raccontato grazie alle collezioni del Museo di Antichità, che costituiscono un nucleo pressoché unico nel panorama dei grandi musei europei, arricchito da prestiti provenienti da illustri istituzioni straniere tra cui il British Museum di Londra e il Metropolitan Museum of Art di New York. Le altre mostre in corso sono, “Come parla un ritratto. Dipinti poco noti delle collezioni reali” e “Il volto delle Donne. L’altra faccia della storia”.

Le modalità di accesso al museo è consentito solo con Certificazione verde Covid-19, oppure con attestato di vaccinazione di almeno una dose somministrata da minimo due settimane, con il risultato negativo di un tampone effettuato nelle 48 ore precedenti o con il certificato di avvenuta guarigione da Covid-19 negli ultimi 6 mesi.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo