DatiCovid
Salute
IL FATTO

Per il Piemonte 660mila vaccini: ecco le dosi in arrivo a maggio

In programma per oggi la consegna di 5.600 dosi di Johnson & Johnson
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Al momento le consegne previste per il Piemonte nel mese di maggio sono di circa 660mila dosi di vaccini. Nel dettaglio, si contano 450mila fiale di Pfizer, 70mila di Moderna, 140mila di AstraZeneca e 5.600 di Johnson & Johnson. Per poter proseguire la campagna vaccinale a pieno regime, vale a dire con almeno 40mila iniezioni al giorno, la Regione ha bisogno di “munizioni”. Lo ha ribadito ancora il presidente Alberto Cirio, che ora guarda al calendario di consegne stilato per il mese di maggio e non può che constatare come le dosi riservate alla nostra regione siano inferiori rispetto alle effettive capacità della macchina vaccinale.

«Con queste disponibilità possiamo attestarci intorno alle 30mila dosi, massimo 35mila al giorno, fino al 20 maggio – spiegano dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte -. Dopodichè tutto dipenderà dalle consegne che riceveremo nel mese di giugno. Di cui attendiamo ancora comunicazioni certe». Con lo stress test di giovedì 29 maggio il Piemonte ha dimostrato di essere in grado di fare oltre 40mila vaccini al giorno, vale a dire più di un milione di iniezioni al mese. Guardando però ai numeri delle dosi in arrivo appare evidente che saremo costretti nuovamente a scalare una marcia, in attesa di maggiori munizioni.

Nel frattempo, entro il 6 maggio dovrebbero arrivare le prime 151mila dosi di vaccino Pfzier; altrettante sono attese entro il 13 e il resto prima del 20 maggio. È in programma per oggi invece la consegna di 5.600 dosi di vaccino Johnson & Johnson, 18mila fiale di Moderna e 122mila di AstraZeneca. Altri 26mila vaccini Moderna sono in consegna l’11 e il 18 maggio. Mentre bisognerà aspettare il 20 per ricevere la seconda tranche di Astra. In altre parole, le “munizioni” ci sono, ma ne servirebbero di più.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo