Depositphotos_134875464_S
Il Borghese
EDITORIALE DEL GIORNO

Per convinzione o per buon senso

Ieri il Premier Draghi parlando a noi, con il pensiero ai partner europei, ha detto che con il Super Green Pass “possiamo salvare il Natale. Vogliamo preservare la nostra libertà”. Già perché l’Italia va meglio, molto meglio di altri Paesi. Ma il rischio c’è. Per il freddo che sta incalzando e soprattutto per la crescita dei contagi, dei ricoveri in terapia intensiva e per le vittime. Inutile negarlo, per la quinta settimana consecutiva i nuovi casi aumentano con una media giornaliera quadruplicata rispetto alla metà di ottobre. E questo accade sia a livello nazionale, che a casa nostra anche se il Piemonte continua ad essere una regione virtuosa. Ma i dati raccolti dalla Regione ci dicono che stiamo viaggiando verso quota mille contagi al giorno (ieri erano 780) con 16 ricoverati in più e tre morti. Dunque torniamo ad essere in trincea e non possiamo far finta di nulla. Il Super Green Pass, detto anche “Salva Natale”, altro non è che il passaporto per la vita. Più che per lo shopping e i cenoni con famiglia e amici. Peccato appaia divisivo rispetto a chi, nonostante tutto, nega scienza ed evidenza, ritrovandosi un po’ come un paria privato di vita sociale e persino del lavoro o di un cappuccino e brioche. Leggo che il popolo No Vax si dice pronto a non cedere, e qualcuno teme che sabato le consuete manifestazioni non siano pacifiche come è stato finora. Almeno sotto la Mole. E fa male vedere l’Italia spaccata in due come se si fosse in una guerra civile, con una parte che accusa l’altra, dimenticando che il nemico è comune. E che si chiama Covid. Serve un’attenta valutazione dei rischi. Che sono personali ma anche della comunità che ci circonda. Con un augurio: che “il Salva Natale” ci faccia ricongiungere se non per convinzione, almeno per buon senso.

beppe.fossati@cronacaqui.it

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo