La passione che si ritrova nel ristorante pizzeria Pepe Nero di via Caraglio 32 in Borgo San Paolo a Torino è la stessa di ogni giovanissimo professionista che riesce a realizzare i propri obiettivi. È cosi che Daniele e Raphael accolgono con entusiasmo i loro clienti, forti, inoltre, del supporto in cucina di Giampaolo Marchese, lo chef “prelevato” direttamente dalla Liguria con tutta una serie di ricette da leccarsi i baffi. Aperto dal 10 novembre scorso, il locale è il luogo perfetto per un pranzo o una cena a base di pesce fresco ma dove «stiamo cercando di introdurre anche la carne a km zero», spiega Giampaolo. Per quanto riguarda il pranzo si propone un menù per gli operai a 10 euro con primo, secondo, contorno caffè e acqua, o un menù pizza più bibita a otto euro.
E la sera? La sera il locale si trasforma in una pizzeria con farinate «me le sono portate dalla Liguria» scherza Giampaolo e, soprattutto, in un ristorante ricco dei piatti di pesce fresco della tradizione:

«Si va dalla zuppetta di cozze, impepata di cozze, antipasti del pepe nero, insalata di polpo alla ligure. Per quanto riguarda i primi ci sono gli spaghetti alla vongole, i paccheri con pesce spada e pomodorini, risotto alla certosina con gambero rosso. Il mio cavallo di battaglia è lo spaghetto alla chitarra in crosta quindi con doppia cottura».

Per quanto riguarda i vini la carta è molto variabile con una ventina di bianchi che vanno dal Roero base fino allo Champagne e i Franciacorta, per i rossi si va dalla classica Barbera fino alle bottiglie di Nebbiolo numerate della cantina Labioca. E ancora una birra artigianale, La Viola, che si abbina benissimo anche al pesce.

Indirizzo: via Caraglio 32, Torino
Telefono: 011.0364710
Orario: 12-14,30 e riapre alle 19; sabato apre alle 19