pellegrini
Sport
OLIMPIADI DI TOKYO

Pellegrini e gli altri: ecco tutti gli azzurri a caccia di medaglia

Mai così tanti, mai così forti e lo ha detto anche Giovanni Malagò. In tutto 384 atleti spalmati in 36 discipline diverse, con qualche assenza pesante come il calcio o la pallanuoto femminile. Ma conta chi è volato a Tokyo e lotterà per le medaglie, con le previsioni meno ottimistiche che partono almeno da 30. Ma quali saranno le facce da medaglia in casa Italia? Il ciclismo sarà tra i primi a debuttare, già nella prima mattina di domani anche se le carte buone sono soprattutto in pista con Filippo Ganna che si sdoppierà tra il tondello nell’inseguimento a squadre (4 agosto) e la strada con la cronometro il 28 luglio. La gara su strada sarà durissima per tutti, Nibali e Caruso ci proveranno ma ha più chances Elisa Longo Borghini che gareggerà il 25 luglio. La scherma rimane una delle nostre casseforti. Il 25 luglio subito in pedana le fiorettiste individuali (Errigo, Batini, Volpi), seguite il giorno dopo dai maschi sempre nel fioretto. Il 28 luglio toccherà alla sciabola maschile a squadre e il 29 a quella del fioretto donne. Una delle giornate clou sarà mercoledì 28 luglio: Federica Pellegrini vivrà l’appuntamento con la storia, quello con la finale dei 200 stile, ma sarà anche il giorno dei 1500 con Simona Quadarella che arriva da favorita e potrà bissare il 31 luglio con gli 800. E poi le due gare di Gregorio Paltrinieri in vasca, gli 800 il 29 luglio e i 1500 il 1° agosto prima della 10 km di fondo il 5 agosto. Le prime due carte però sono donne: Benedetta Pilato e Martina Carraro nella finale dei 100 rana il 27 luglio e ci sarà pure il moncalierese Alessandro Miressi nella finale dei 100 stile il 29 luglio. Poi anche la pallanuoto, con i maschi che arrivano da campioni del mondo. La finale è in programma l’8 agosto. Per una volta merita attenzione anche l’atletica. Marcell Jacobs correrà per una medaglia che riscriverebbe la storia dei 100 metri: finale prevista il 1° agosto come quella dell’alto con Gianmarco Tamberi. Puntano in alto le donne di Davide Mazzanti nella pallavolo, argento ai Mondiali, con la finale l’8 agosto che potrebbe incoronare Paola Egonu. E poi il judo, con Lombardo, Odette Giuffrida e Basile in gara il 25 luglio o ancora Chamizo venerdì 6 agosto e il tiro a segno con la portabandiera Jessica Rossi in gara il 29 luglio, Gabriele Rossetti il 26 luglio insieme a Diana Bacosi e Chiara Cainero.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

News
Vinci TorinoCronaca 2023
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo