PedronTroiano
Gossip
LA EX MISS ITALIA

Pedron, i miei primi 40 anni. Troiano: «Emani splendore»

Una coppia affiatatissima

Da poco Eleonora Pedron è entrata nel club delle quarantenni (il 13 luglio), anche se a guardarla nessuno lo direbbe. Perché l’ex Miss Italia ha sempre saputo consegnare un’immagine di sé sempre fresca e pulita, nonostante i gravi lutti che hanno segnato la sua esistenza. Un primo incidente stradale aveva portato via la sorella, Nives, quando era ancora piccola. Un secondo, nel 2002 quando aveva vinto da poco la fascia di Miss Italia e stava andando ai provini di “Striscia la Notizia”, era costato la vita anche a suo padre. Dolori che ha raccontato nel suo primo libro, “L’ho fatto per te”, pubblicato lo scorso anno.

Ma ci sono anche le gioie, umane e professionali. Diventare la più bella d’Italia le ha aperto le porte della televisione, con diversi programmi su Rete 4 (è stata anche meteorina) e Italia 1. E le ha fatto conoscere il grande amore della sua vita, Max Biaggi: una storia lunga 12 anni, senza matrimonio ma con due figli, Inés e Leòn. Non stanno più insieme dal 2015, ancora prima che la pandemia stravolgesse le vite di molte coppia, ma hanno fin da subito trovato un’intesa perfetta per stare accanto ai bambini. Da tre anni, dopo un incontro casuale in treno, fa coppia fissa con l’attore torinese Fabio Troiano.

«Tanti auguri bellezza mia. Alla donna che sei, alla forza e allo splendore che ogni giorno emani. Ti amo», ha scritto lui su Instagram per festeggiarla, postando l’immagine di un romantico bacio con la compagna al tramonto, il mare sullo sfondo. A Silvia Toffanin, Eleonora aveva raccontato la forza travolgente di questo amore: «È stata una sorpresa, non me l’aspettavo. Fabio è semplice come me, mi ha fatto tornare il sorriso, stiamo bene insieme. Posso dire di essere innamorata. Mi piace parlarne, ma lo faccio sempre con delicatezza e discrezione, perché cerco di proteggere le persone che amo, anche un po’ per scaramanzia». Con Max Biaggi il matrimonio non è mai arrivato. E adesso? «È sempre stato uno dei miei sogni, però non voglio fare programmi. Se dovesse arrivare bene, altrimenti sarò felice lo stesso».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo