foto depositphotos)
Cronaca
VILLANOVA CANAVESE

Paura nel Canavese: fuga di monossido in casa, madre e tre figli in ospedale

La donna, 33 anni, si è sentita male nel pomeriggio, ma ha fatto in tempo a chiamare i soccorsi. Nessuno è in pericolo di vita

Attimi di paura nel pomeriggio di oggi a Villanova Canavese: una donna ed i suoi tre figli hanno subito un’intossicazione da monossido di carbonio in casa.

La madre dei piccoli (di uno, quattro e sei anni) ha iniziato a sentirsi male mentre era in casa, ma è riuscita ad avvisare subito il 112, che è accorso sul posto. I quattro sono stati portati in ospedale a Ciriè e nessuno dei coinvolti è in pericolo di vita. Sul caso indagano i carabinieri di Mathi: la fuga di monossido potrebbe essere stata causata dal malfunzionamento di una stufa.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo