OLYMPUS DIGITAL CAMERA
News
Controlli in stazione

Paura a Porta Nuova: ubriaco semina il panico a bordo con una bottiglia di vetro

Sanzionato e denunciato un 47enne inglese senza fissa dimora: l’uomo è stato fermato dagli agenti della Polfer

Non è stato un weekend facile per gli agenti della Polfer impegnati nei controlli delle stazioni e a bordo dei treni.

CONTROLLI A PORTA NUOVA.

Nella notte di domenica, il capotreno del regionale veloce proveniente da Milano e in arrivo a Torino Porta Nuova ha segnalato la presenza a bordo di un ubriaco che stava seminando il panico brandendo il collo di una bottiglia di vetro rotta.

Quando il treno è giunto nel capoluogo piemontese, gli agenti sono riusciti a disarmare l’uomo e a fermarlo. Si tratta di un 47enne inglese residente a Torino, ma di fatto senza fissa dimora e con diversi precedenti a carico. E’ stato sanzionato per ubriachezza molesta e denunciato in stato di libertà per rifiuto di generalità e per la resistenza opposta ai poliziotti.

Sabato notte, invece, un’altra persona ubriaca, un 57enne torinese senza fissa dimora, è stata sanzionata per aver rotto una bottiglia di vetro lanciandola sul pavimento, nell’atrio di Porta Nuova.

Nei guai sono finiti anche sei ragazzi, di cui tre minori poi affidati a comunità di accoglienza di Torino: sono stati rintracciati negli scali di servizio di Porta Nuova.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo