Anziani Aurora
News
I COMITATI

Pattuglie di anziani per Aurora: «Siamo l’antidoto al degrado»

I pensionati di ”Sponde Dora e vie limitrofe”, punto di riferimento nella zona

A meno che non piova a dirotto, o che non nevichi, loro sono sempre lì, su quelle panchine verdi da cui riescono a scrutare tutto. I pensionati del lungo Dora Siena e Firenze sono una delle realtà più belle del quartiere Aurora. Da vent’anni sono le sentinelle delle sponde del degrado, l’antidoto a spacciatori, tossici e delinquenza. Occhiali, capelli bianchi e spirito critico: sono coloro che osservano da vicino il territorio. Coloro a cui non sfugge mai nulla. E negli anni il comitato spontaneo “Sponde Dora e vie limitrofe” di battaglie ne ha portate avanti davvero molte. Senza paura, mettendosi contro persino gli anarchici.

Dal via vai dei tossici sulle sponde, purtroppo mai risolto, passando per l’abbandono dell’area Ponte Mosca su cui, almeno adesso, qualche speranza di riqualificazione c’è. E poi la sporcizia lungo le sponde. Guidati dal loro presidente, il veterano Carmine Batilde, 79 anni, non si sono mai buttati giù d’animo. E in alcune occasioni hanno anche preso in mano paletta e sacco e dato una bella ripulita. Un’iniziativa di sensibilizzazione nata dopo le numerose proteste dei cittadini per la mancanza di pulizia.

I marciapiedi, infatti, sembrano delle discariche e utilizzare sia la piazza sia le panchine, a causa dell’alto numero di foglie e bottiglie di birra, è diventato oggi praticamente impossibile. «Ai sindaci e ai presidenti di Circoscrizione – racconta Batilde – abbiamo sempre portato le rimostranze del quartiere, perché è giusto che sia così». Batilde e company hanno ottenuto il permesso di partecipare al comitato di sicurezza dove non mancano mai di elencare le criticità, nuove e vecchie.

Guerra, inoltre, a chi bivacca e a chi rifornisce continuamente i beoni di alcolici. Quei clochard che passano le serate a bere lungo le sponde dei fiumi, finendo per abbandonare le bottiglie dove capita. E a volte terminando le nottate ad alto tasso alcolico con delle risse che tengono sveglio tutto il quartiere.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo