IL FATTO Organizzato anche un evento il prossimo 15 aprile

È partita la rincorsa a un posto di lavoro nel centro Amazon

Cercasi 1.200 persone a tempo indeterminato per il nuovo magazzino di Torrazza Piemonte

È partita la corsa a uno dei 1.200 posti di lavoro messi a disposizione da Amazon nel suo nuovo centro di distribuzione di Torrazza Piemonte. Da ieri infatti è possibile candidarsi sul sito www.lavora-con-amazon.it alle posizioni di operatore di magazzino presso lo stabilimento.

Nel nuovo sito, dalla superficie di 60mila metri quadrati, è prevista la creazione di 1.200 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall’avvio dell’attività. Amazon ha inoltre organizzato un evento aperto a tutti coloro che sono interessati a una carriera presso il nuovo centro di distribuzione che si terrà il 15 aprile nel salone polivalente del Comune, in piazza I Maggio a Torrazza Piemonte.

Dalle 10 alle 17, presso gli stand dedicati, il personale dell’azienda e dell’agenzia per il lavoro partner di Amazon illustreranno le mansioni delle posizioni aperte e le modalità di candidatura. Sarà possibile presentarsi presso gli stand portando con sé il curriculum vitae. Per quanto riguarda le posizioni manageriali e per le funzioni di supporto, Amazon ha già avviato nelle scorse settimane la selezione dei profili ricercati, pubblicando gli annunci di lavoro sul sito www.amazon.jobs.

«Sono felice di questa notizia, molto attesa dagli abitanti di Torrazza e non solo, che ripaga il lavoro della nostra amministrazione e quello di tutti i soggetti pubblici e privati che si sono impegnati per la realizzazione di questo ambizioso progetto – ha dichiarato il sindaco di Torrazza Piemonte, Massimo Rozzino -. I posti di lavoro offerti da Amazon rientrano nel nostro obiettivo di attrarre nuove opportunità in grado di far crescere il benessere sociale ed economico del nostro territorio. Metteremo a disposizione le strutture comunali necessarie per le selezioni e per la formazione. Pertanto, appoggeremo ogni iniziativa atta a qualificare e a dare dignità alle persone, all’ambiente e al welfare locale».

L’azienda presenterà lo stato di avanzamento dei lavori del nuovo centro di distribuzione l’11 aprile 2019. «I salari dei dipendenti di Amazon – spiegano dal colosso dell’e-commerce – sono tra i più alti del settore della logistica, e sono inclusi benefit come gli sconti per gli acquisti su Amazon.it, l’assicurazione sanitaria privata e assistenza medica privata. Amazon offre inoltre opportunità innovative ai propri dipendenti come il programma Career Choice, che copre per quattro anni fino al 95% dei costi della retta e dei libri per corsi di formazione scelti dal personale».

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single