È successo alla "Race Track" di Cerrina di Bruino

Partecipa al corso di guida sicura, giovane donna si schianta in pista con la Ferrari

Per salvare l'istruttore e la sua allieva, i vigili del fuoco hanno dovuto tagliare la capote dell'auto. Sull'incidente indagano i carabinieri di Orbassano

Si schianta in Ferrari al corso di guida sicura

Partecipa al corso di guida sicura: giovane donna si schianta in pista con la Ferrari. E’ successo questo pomeriggio sul circuito “Race Track” di Cerrina di Bruino, nel torinese. Nell’incidente un istruttore è rimasto ferito in maniera seria ma non è in pericolo di vita. La ragazza è rimasta miracolosamente illesa.

LA FERRARI SI SCHIANTA CONTRO UN TRALICCIO
L’istruttore, 36 anni, non era al volante quando il “bolide rosso”, una Ferrari 460, probabilmente a causa di una manovra errata del conducente – una giovane di 26 anni – è uscito fuori strada andando a schiantarsi contro il traliccio che segnala i blocchi di partenza e arrivo del tracciato automobilistico di via Piossasco-Rivalta: la Ferrari ha impattato con la fiancata di destra contro la barriera antiurto posta alla base del pilone di sostegno.

DOPO L’URTO, IL “BOLIDE ROSSO” SI ACCARTOCCIA
L’urto, data anche l’alta velocità, è stato violentissimo. L’auto si è in parte accartocciata e per liberare l’istruttore (che nell’impatto ha riportato la frattura di entrambe le gambe) e la sua allieva, rimasti imprigionati nell’abitacolo, i vigili del fuoco – giunti sul posto – hanno dovuto tagliare la capote della Ferrari.

SULL’INCIDENTE INDAGANO I CARABINIERI
In pista, insieme con i “caschi rossi” e le squadre di soccorso del 118, è giunta anche una gazzella dell’Arma: toccherà infatti ai carabinieri del distaccamento di Orbassano fare piena luce sull’episodio.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single