Depositphotos
Parole Parole Parole
LA RUBRICA

Parole Parole Parole

UOMO La Bibbia, nella Genesi, la Bibbia narra che «Dio formò l’uomo dal fango della terra, gli insufflò nelle narici un alito di vita e l’uomo divenne anima vivente». Può sorprendere sapere che la parola “uomo” ha proprio il significato di “creatura generata dalla terra”: “uomo” deriva dalla radice sanscrita “bhu-“, poi diventata “hu-“, che significa terra. Non a caso il termine humus ha la stessa origine…

DONNA L’etimologia della parola donna si trova nel latino domina (femminile di dominus, cioè signore). Con il tempo, la parola domina fu “sincopata” nella forma “domna”. Esiste però anche una forma sincopata di dominus al maschile, cioè “don”, che oggi viene usata nel linguaggio contemporaneo come titolo per indicare un sacerdote, mentre un tempo poteva essere usata anche per riferirsi ad un nobile o ad una persona di grande importanza.

INDIVIDUO Dal latino individuus, cioè indivisibile. Secondo i latini, dunque, la persona è indivisibile non soltanto perché se la si tagliasse a pezzetti cesserebbe di vivere, ma perché è unica, gode di una propria personalità individuale, avendo carattere e qualità uniche. Dovremmo pensare, quando ci sentiamo tristi, a questa etimologia: ognuno di noi è unico e speciale

PERSONA La “persona”, nella lingua latina, non indicava l’individuo ma… una maschera. Era la maschera teatrale che veniva usata dagli attori nelle rappresentazioni. A loro volta, i latini avevano “rubato” la parola agli etruschi, che chiamavano phersu la maschera dell’attore; e, volendo risalire più indietro, bisogna ricordare che tale termine esisteva già presso i greci (prósôpon). Le maschere antiche, che raffiguravano gli individui con tratti esagerati e marcati, finirono per indicare le persone tout court.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo