Si inizia dalla scelta della farina, ovviamente quella della filiera corta, si passa poi all’impasto con lievito naturale e quindi si lascia il tutto a riposo per almeno dodici ore. Un lavoro senza sosta quello del panettiere, soprattutto se svolto nella maniera tradizionale, ossia, senza l’aggiunta di additivi chimici o quant’altro. Un lavoro che il Panificio Italiano Fratelli Blanco, in via Mazzini 14 a Lauriano, in provincia di Torino, svolge sempre allo stesso modo da quasi sessant’anni e che per questa ragione nella zona è ormai un simbolo di qualità e genuinità. Un’azienda a conduzione famigliare conosciuta ovunque da quelli parti. Nelle loro mani si nascondono i segreti che rendono pane e derivati davvero unici.

«Siamo sul mercato dal 1967 – spiega il signor Saverio – tutta la zona conosce il nostro pane. Arriviamo a servire clienti anche a 12 chilometri di distanza».

Il loro nome rappresenta una garanzia vera e propria, una qualità che nel tempo è cresciuta e che oggi ha saputo adeguare le proprie ricette alle richieste sempre maggiori della clientela molto esigente quando si tratta di leggerezza a digeribilità. In che modo? «Sfatiamo un mito: il pane non fa ingrassare, l’importante è saperlo fare come si deve. Il segreto sta nell’usare i giusti prodotti. Io adopero una materia prima eccezionale, a chilometro zero, che proviene dai campi di grano delle nostre colline. Queste farine sono buone e leggere, una garanzia. Inoltre limito molto le quantità di sale e strutto necessarie per i condimenti e le nostre lievitazioni sono almeno di 12 ore», proprio come richiede la vera ricetta genuina dedicata alla creazione del pane buono, quello vero.

Indirizzo: via Mazzini 14, Lauriano (To)
Telefono: 011.9187883
Orario: 8-12; 14-19,30 (chiuso domenica e mercoledì pomeriggio)