image_1
News
I commercianti: «C’è un clima pericoloso» Centinaia di segnalazioni su veicoli abusivi

PANICO A TORINO. Paura dopo Berlino: «Qui troppi camion e nessun controllo»

Il camion usato per la strage di Berlino era partito da Torino. E bastano queste poche parole a dare l’idea dell’atmosfera che si respira in questi giorni a Porta Palazzo. In quella piazza della Repubblica dove i problemi di gestione e, più in particolare quelli di sicurezza, non mancano mai. Dagli spacciatori che approfittano di ogni zona d’ombra per vendere la droga passando per quei camion e quei furgoni che occupano le aree di sosta e che, a detta di molti commercianti e ambulanti, caricano la merce di nascosto per poi portarla chissà dove.

Sono i rappresentanti delle associazioni e dei comitati riuniti di Porta Palazzo ad alzare la voce, chiedendo nuovamente controlli a tappeto nella zona che circonda il centro commerciale del Palatino. Quella da sempre nel mirino delle forze dell’ordine per i traffici abusivi. Non solo di droga. «Da sempre conviviamo in un clima pericoloso – racconta la presidente, Adriana Romeo -. Tutti i giorni ci arrivano una marea di segnalazioni su questi mezzi, secondo noi abusivi, che fanno trasporto di merci passando sempre per questa piazza. Hanno i permessi? Soprattutto chi sono e dove vanno? Sono tutte domande che non hanno mi avuto risposta».

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo