Palpeggia una ragazza sul bus, finisce in carcere.
News
Beccato a Torino

Palpeggia una ragazza sul bus: arrestato molestatore seriale 67 anni

La giovane, 25 anni, si è messa a piangere ed ha chiesto aiuto all’amica, gli agenti sono intervenuti e lo hanno bloccato

Palpeggia una ragazza sul bus: acciuffato dai vigili. E’ successo questa mattina, a Torino, all’altezza del Rondò Rivella, a bordo di un bus Gtt della linea 18 diretto verso il capolinea di piazza Sofia. Sono stati gli agenti della municipale, impegnati in uno dei tanti servizi di “Linea sicura“, ad assicurare il molestatore seriale alla giustizia.

I VIGILI SALGONO SUL BUS
I vigili, saliti sul bus in abiti borghesi, avevano notato l’uomo salire poco prima sullo stesso mezzo. Si trattava di un 67enne di nazionalità marocchina, già noto alle forze dell’ordine.

SI PIAZZA DIETRO UNA DONNA E LA PALPEGGIA
Gli agenti della municipale lo hanno notato sistemarsi dietro ad una giovane di 25 anni con passeggino e, da lì a poco, lo hanno visto mentre cominciava a toccare e palpeggiare la ragazza con una certa insistenza.

IL MOLESTATORE FINISCE IN CARCERE
La donna, sconvolta, si è messa a piangere e si è rivolta ad un’amica proprio mentre gli agenti sono intervenuti bloccando l’uomo e accompagnandolo in una delle stanze del comando di via Bologna 74. Sentito il magistrato di turno e visti i precedenti specifici, il molestatore seriale è stato arrestato e trasferito in una cella della casa circondariale “Lorusso e Cutugno”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo