Campo
News
STRADA LANZO

Paddle, calcetto e “club house”. E così è rinato il centro sportivo

L’associazione “Pari e Dispari” aprirà il nuovo impianto già ad aprile

Il nuovo impianto sportivo comunale di strada Lanzo 186 aprirà al pubblico già ad aprile. L’associazione “Pari e Dispari” anticipa i tempi previsti dal bando che si è aggiudicata con un progetto che mette al centro non soltanto lo sport, ma anche la disabilità, l’arte, il gioco e la cultura. Il manto sintetico dei campi da calcetto è già pronto e nelle prossime settimane verranno ripristinati i due campi da tennis già presenti, e creati ex novo altri due campi da paddle e beach. Nella “club house”, la struttura in mattoni in fase di ristrutturazione che accoglierà gli sportivi, si aggiungeranno tre nuovi spogliatoi ai tre già presenti, e ci sarà anche un bagno per le persone con disabilità sempre aperto al pubblico.

Il centro sportivo invece verrà recintato ma l’associazione sportiva promette che si prenderà cura del giardino pubblico a fianco, in stato di abbandono. «Taglieremo l’erba, terremo pulito e ridipingeremo le panchine insieme al Mau» spiega Guido Alunno, il presidente dell’associazione che si è aggiudicata il bando la scorsa primavera presentando un progetto da 350mila euro. «Nonostante avessimo tre anni a disposizione per portare a termine i lavori – precisa – abbiamo voluto anticipare i tempi e ci auguriamo di poter aprire già a fine aprile». Un’attenzione speciale verrà dedicata ai bambini e ai ragazzi. Come spiega il presidente di Pari e Dispari «metteremo a disposizione tanti giochi di società, tavoli da ping pong e attrezzi vari per giocare all’aperto». La vecchia bocciofila probabilmente verrà smantellata, ma non mancheranno attività per i più anziani. «Creeremo un piccola biblioteca – dice Alunno – nella speranza che i nonni possano leggere le favole ai loro nipotini».

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo