Valentina Ventura con la sua figlioletta di 3 anni
News
Il neonato è stato ucciso lo scorso 30 maggio a Settimo Torinese

ORRORE A SETTIMO. Clamoroso: il piccolo Giovanni nato da una relazione extraconiugale della madre assassina

Questo il risultato dell’esame del dna al quale è stato sottoposto il bimbo, mai riconosciuto da Valentina Ventura e dal compagno

Il povero Giovanni è nato da una relazione extraconiugale della madre Valentina Ventura. E’ questo il risultato dell’esame del’dna sul piccolo neonato lanciato dal balcone e ucciso lo scorso 30 maggio a Settimo Torinese dalla mamma che lo aveva appena partorito.

La donna al momento si trova in carcere, mentre il compagno che non risulta nemmeno indagato ha sempre riferito di non essere stato al corrente della sua gravidanza.

Quest’ultimo clamoroso risvolto potrebbe così avvalorare la tesi dell’uomo, che come Valentina Ventura non ha voluto riconoscere il neonato, ribattezzato poi dalla città Giovanni Di Settimo.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo