Il ritrovamento del cadavere nei boschi di San Tammaro
Cronaca
Il dramma a Val di Chy in località Alice Superiore

Orrore in casa: pensionato muore e nessuno se ne accorge. Sbranato dai cani affamati

Quando i carabinieri sono giunto sul posto hanno trovato il cadavere dell’uomo devastato e sfigurato dai morsi degli animali

Dramma a Val di Chy, piccolo comune della città metropolitana di Torino. Un pensionato di 80 anni è stato trovato privo di vita all’interno della sua abitazione, in località Alice Superiore, dove era morto da alcuni giorni senza che nessuno se ne accorgesse. A rendere il caso ancora più tragico la devastazione del cadavere, letteralmente sbranato dai suoi cani, rimasti senza cibo e dunque affamati a causa della scomparsa del padrone.

LA MACABRA SCOPERTA
La macabra scoperta è avvenuta nel pomeriggio di mercoledì 19 giugno. A dare finalmente l’allarme son stati alcuni amici della vittima che non lo vedevano da giorni e non riuscivano a contattarlo. A quel punto hanno dato l’allarme.

CADAVERE SBRANATO DAI CANI
Quando i carabinieri della stazione di Vico Canavese sono giunti su posto e sono entrati in casa, si sono ritrovati davanti la tremenda scena. A terra giaceva il cadavere dell’80enne orribilmente sfigurato dai morsi degli animali.

STRONCATO DA UN MALORE
Sul posto è giunto anche il medico legale che ha fatto risalire la morte del pensionato ad alcuni giorni prima. Il cadavere dell’ottantenne è stato ricomposto e trasportato all’obitorio. E’ probabile che l’uomo sia deceduto domenica scorsa, forse a causa di un malore (l’uomo era cardiopatico). In casa i militari hanno trovato undici cani, tra cui alcuni cuccioli ed altri animali: tutti sono stati affidati ad alcuni centri della zona

.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo