RobertoFico
News
LA CRISI DI GOVERNO

Ora Fico ha tre giorni di tempo per trovare una maggioranza

Mattarella affida il mandato esplorativo al presidente della Camera

È il presidente della Camera Roberto Fico l’uomo scelto da Sergio Mattarella per arrivare a capo della crisi di governo. Ieri sera, infatti, la terza carica dello Stato ha ricevuto un mandato esplorativo per verificare se la maggioranza, composta dalle forze che sostenevano il governo dimissionario, quindi compresa Italia Viva, sia effettiva e non una chimera lanciata durante le consultazioni. L’ordine presidenziale per Fico è riferire al Quirinale entro martedì.

«È un momento delicato e dobbiamo dare risposte urgenti ai cittadini che le attendono» ha detto ieri sera, al Quirinale, Roberto Fico. Che quindi incontrerà i rappresentanti della coalizione per vagliare il patto di legislatura di cui si è parlato durante le consultazioni, una apertura ai renziani che di fatto, nella giornata di ieri, ha spaccato i pentastellati, con Di Battista che, definendo Renzi «pugnalatore», sembra minacciare una scissione. Non ci sarebbero veti sui nomi, dunque possibile anche il Conte Ter.

«Il Paese sta vivendo tre emergenze: sanitaria, sociale ed economica» ha detto il presidente Mattarella prima di ricevere Fico. «Doveroso quindi dar vita presto a un governo stabile per non lasciare il Paese esposto agli eventi. Dai colloqui di queste trentadue ore è emersa la prospettiva di una maggioranza composta dalle forze che sostenevano il precedente governo e va doverosamente verificata». Il compito di Fico.

Il presidente si è riferito anche all’Europa, alla questione vaccini e ai fondi economici per risollevare il Paese. Tutti impegni che non possono essere lasciati a un governo dimissionario o instabile, in balia dei numeri. Nel pomeriggio, prima della delegazione 5Stelle, il Capo dello Stato aveva ricevuto anche il centrodestra, con Salvini, Tajani e una zoppicante Giorgia Meloni.

«Abbiamo espresso preoccupazione – ha detto al termine Matteo Salvini – per questo governo incapace: serve soluzione rapida. È stata confermata la nostra richiesta di valutare l’ipotesi di scioglimento delle Camere e del ricorso ad elezioni. Il centrodestra auspica che sia così offerta agli italiani la possibilità di dare vita in breve tempo a un governo coeso con un programma comune condiviso dagli elettori». Per Fico, tre giorni di tempo per evitarlo.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo