Gli agenti della Polfer
Cronaca
In tutto il Piemonte e la Valle d’Aosta

Operazione stazioni sicure: controlli straordinari a Torino, quattro indagati

Polizia ferroviaria all’opera negli scali di Porta Nuova, Porta Susa e Lingotto

Giovedì scorso, 29 novembre, numerose stazioni del Piemonte e della Valle d’Aosta sono state interessate da una serie di controlli straordinari, con preminenza a quelli sui treni a lunga percorrenza, ad alta velocità e alle aree attigue alle stazioni stesse.

La “Operazione Stazioni Sicure” è stata condotta con l’impiego di 79 operatori, che hanno eseguito controlli su 35 scali delle due regioni, con l’identificazione di 454 persone, di cui 168 a bordo treno, e dell’apertura di indagini su quattro soggetti. Particolarmente accurati i controlli su Tgv e treni dell‘Alta Velocità, 45 convogli controllati con l’ausilio di metal detector portatili.

A Torino i controlli si sono concentrati nelle stazioni di Porta Nuova, Porta Susa e Lingotto. Nella prima la Polfer ha indagato un 46enne per atti osceni in luogo pubblico e per ubriachezza molesta, mentre un 47enne senza fissa dimora è stato denunciato perché inottemperante al divieto di accesso in stazione sino a marzo 2019.

A Lingotto indagato in stato di libertà un cittadino nigeriano classe 1990 viaggiante a bordo di un treno Torino-Genova e accusato di furto ai danni di un connazionale. A Torino Porta Susa, infine, denunciato un giovane milanese di 19 anni del milanese per oltraggio a pubblico ufficiale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo