Polfer1
News
Venti le ditte sottoposte a controllo

Operazione “Oro Rosso”, sequestrato un capannone industriale in provincia di Torino

Sopralluogo in una ditta di gestione rifiuti: rilevate inottemperanze alle disposizioni autorizzative

Ottantacinque persone controllate, una indagata, venti le ditte ispezionate dislocate sul territorio, 32 operatori del Compartimento Polizia Ferroviaria del Piemonte e della Valle d’Aosta impiegati.

Questo il bilancio dell’operazione denominata “Oro Rosso”, una giornata dedicata al contrasto dei furti di rame nonché delle violazioni alle norme ambientali sullo smaltimento di rifiuti particolari, tra cui i metalli.

La Squadra Informativa Compartimentale al termine di un sopralluogo presso una ditta di gestione rifiuti nella provincia di Torino, ha deferito all’Autorità Giudiziaria il legale rappresentante per inottemperanza alle disposizioni autorizzative sulla gestione dei rifiuti e ha sequestrato un capannone industriale. L’area dedicata all’attività è risultata priva della autorizzazione per la gestione, recupero, stoccaggio e trattamento di rifiuti metallici non pericolosi.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
banners