amiat protesta
News
Alta tensione

Operatore ferito a colpi di sassi, a Torino va in scena la protesta dei dipendenti Amiat

I lavoratori incrociano le braccia dopo l’aggressione di venerdì, a pochi passi dal campo nomadi di strada Germagnano

I dipendenti Amiat incrociano oggi le braccia dopo l’ennesima aggressione avvenuta lo scorso venerdì, a Torino, in strada Germagnano. Un operatore è rimasto lievemente ferito dal lancio di alcuni sassi contro il furgoncino dell’azienda di proprietà dell’Iren, che si occupa dell’igiene ambientale torinese.

IL RAID IN STRADA GERMAGNANO
L’uomo era in servizio nei pressi dell’Amiat in strada Germagnano, quando, dal vicino campo nomadi, sono state lanciate alcune pietre. Mercoledì sera c’era stato un altro lancio, in cui era rimasta ferita una guardia giurata.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo