Ondata di freddo in arrivo( foto depositphotos)
News
AFFONDO POLARE DA MERCOLEDI’

Ondata di freddo in arrivo con temporali, vento forte e neve anche a bassa quota

Temperature minime in brusco calo: fin verso i 2-4°C a Torino

E’ bene tirare fuori giacconi e abiti più pesanti dagli armadi: sta, infatti, per arrivare la prima ondata di freddo della stagione. E’ il consiglio che arriva dal sito IlMeteo.it in vista di quanto sta per accadere nei prossimi giorni, quando un vortice ciclonico alimentato da correnti di origine artica darà vita ad un’ulteriore fase instabile su alcune regioni peninsulari. Secondo le previsioni, insieme a pioggia e vento in montagna, anche a quote piuttosto basse per essere “solo” ottobre, arriverà pure la neve.

DA MERCOLEDI’ CAMBIA
Ma procediamo. Dopo la giornata odierna (lunedì 11 ottobre), annunciata nel segno dell’instabilità in special modo sul versante adriatico e sulle regioni del Sud (dove saranno possibili numerosi rovesci di pioggia) a partire domani, la migrazione dell’alta pressione delle Azzorre verso latitudini polari (dove sfiorerà la Penisola Scandinava) metterà in moto correnti d’aria molto fredde che dall’Artico scivoleranno verso Sud, attraversando inizialmente il centro Europa, per poi puntare dritte verso l’Italia. Queste masse d’aria, come scrive IlMeteo.it, molto instabili, “scaveranno” una veloce depressione, specie tra mercoledì 14 e giovedì 15, dando vita ad un vero e proprio ciclone.

CROLLO DELLE TEMPERATURE
Come primo effetto ci si aspetta un crollo verticale delle temperature con valori termici sotto le medie climatiche di circa 7/8°C. E non è finita qui anzi. Occhi puntanti in particolare sulle regioni centro-meridionali che dovranno fare i conti con un’ondata di maltempo a tratti pericolosa, caratterizzata da piogge torrenziali e dal rischio di nubifragi.

TORNA ANCHE LA NEVE
Attenzione: potrebbe verosimilmente tornare anche la neve, dapprima sulle Alpi tra Valtellina e Alto Adige con fiocchi fin sotto i 1.000 metri di quota, e poi soprattutto lungo la dorsale appenninica, dove sono previste nevicate a partire dai 1400/1500 metri sui settori romagnoli, marchigiani e abruzzesi.

BEL TEMPO NEL WEEK-END
Successivamente l’alta pressione delle Azzorre tornerà a conquistare rapidamente il nostro Paese, garantendo il bel tempo su tutte le regioni, probabilmente anche per il weekend 16-17 ottobre.

FREDDO A TORINO
Insomma, potrebbe davvero essere il caso di tirare fuori dagli armadi gli abiti più pesanti in quanto sembra che, specie al mattino, le temperature minime scenderanno fin verso i 2-4°C in città come Torino, Milano, Bologna. Qualche grado in più nel resto dell’Italia, ma a causa dei freddi venti di Bora, Grecale e Tramontana ci sarà da battere i denti.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo