omicidio
Cronaca
“Con la vittima ero stata fidanzata negli anni ’90. Eravamo ragazzini. Avevamo anche pensato di sposarci”

OMICIDIO AMORUSO. Parla la donna “contesa”: “Mi è crollato il mondo addosso”

Dopo l’omicidio di Amoruso, Uberti ha continuato a tenere i contatti con la donna

“Mai più avrei pensato una cosa del genere. Quando ho scoperto di Uberti mi è crollato il mondo addosso. E pensare che li avevo presentati io”. Sono le parole della donna “contesa” che, secondo ipotesi al vaglio degli inquirenti, sarebbe il movente dell’omicidio di Vito Amoruso, per il quale è stato arrestato Daniele Uberti.

“Con la vittima ero stata fidanzata negli anni ’90. Eravamo ragazzini. Avevamo anche pensato di sposarci, poi la nostra storia è finita e lui è diventato il mio migliore amico. Con Uberti, invece, ho avuto una relazione extraconiugale, iniziata tre anni fa”, ha detto la donna che è stata ascoltata oggi in Procura.

Dopo l’omicidio di Amoruso, Uberti ha continuato a tenere i contatti con la donna, che sembra non aver mai sospettato nulla.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo