(Foto Twitter Juventus)
Sport
In ombra Dybala e Higuain, sono i gregari a brillare nel fondamentale successo di Atene

Olympiacos-Juventus 0-2, bianconeri agli ottavi di Champions

Prova di sostanza della Vecchia Signora: Cuadrado sblocca in avvio, Bernardeschi chiude i conti nel finale

Missione compiuta per la Juventus. La squadra di Allegri passa 2-0 sul campo dell’Olympiacos e si qualifica agli ottavi di Champions, complice anche la vittoria del Barcellona sullo Sporting. Con Dybala e Higuain in ombra sono i gregari a brillare: di Cuadrado e Bernardeschi le reti del blitz in terra greca.

LE FORMAZIONI

Buffon non recupera, Pjanic va in panchina: Allegri si affida a Szczesny tra i pali e ripropone il 4-2-3-1 con Khedira e Matuidi mediani e Cuadrado, Dybala e Douglas Costa alle spalle di Higuain. In difesa, assenti Chiellini e Howedes, ci sono Barzagli e Benatia in mezzo con De Sciglio e Alex Sandro sulle fasce. Tra i greci a centrocampo agisce l’ex romanista Tachtsidis.

IL PRIMO TEMPO

Aggressiva la partenza dei bianconeri. Dopo un miracolo di Proto su Dybala, al 15′ la Juve passa: Matuidi imbecca Alex Sandro, traversone perfetto e Cuadrado deve solo appoggiare il pallone in rete. La reazione dell’Olympiacos non c’è e i bianconeri controllano senza problemi fino al 42′, quando su calcio d’angolo di Sebà Szczesny deve superarsi sul colpo di testa di Djurdjevic.

LA RIPRESA

In avvio di ripresa è il neo entrato Marin a creare qualche grattacapo ai bianconeri, ma Szczesny non si fa sorprendere. Al 17′ la prima mossa di Allegri: fuori Dybala, poco ispirato, dentro Pjanic. Poco dopo entra Rugani per Barzagli. La Juve si limita a contenere, tranquillizzata anche dalle notizie che arrivano da Barcellona. Anche troppo tranquilla, perché l’Olympiacos spinge e coglie una traversa con Ben Nabouhane, libero di colpire di testa da due passi. Ci pensa Bernardeschi, appena entrato, a firmare il raddoppio al secondo tentativo, regalando ai suoi successo e qualificazione.

ROMA AVANTI

Battendo di misura il Qarabag con un gol di Perotti, anche la Roma passa agli ottavi da prima nel girone. Domani tocca al Napoli, che insegue una difficile qualificazione sul campo del Feyenoord: i partenopei devono vincere e sperare che il City, già agli ottavi, faccia altrettanto sul campo dello Shakhtar.

OLYMPIACOS-JUVENTUS 0-2 TABELLINO

Olympiacos (4-3-3): Proto; Elabdellaoui, Engels, Nikolaou, Koutris; Tachtsidis, Romao, Odjidja (17′ st Fortounis); Pardo, Djurdjevic (25′ st Ben Nabouhane), Sebà (1′ st Marin). A disp. Choutesiotis, Botía, Gillet, Androutsos. All. Lemonis

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; De Sciglio, Barzagli (25′ st Rugani), Benatia, Alex Sandro; Khedira, Matuidi; Cuadrado (39′ st Bernardeschi), Dybala (17′ st Pjanic), Douglas Costa; Higuain. A disp. Pinsoglio, Asamoah, Marchisio, Mandzukic. All. Allegri

Arbitro: Fernandez Borbalan (Spagna)
Reti: 15′ pt Cuadrado, 45′ st Bernardeschi
Note: ammoniti Koutris, Djurdjevic, Benatia, Nikolaou

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo