Asl To5
News
I NUMERI. Tempi ancora lunghi per l’Asl Città di Torino

Oltre 7mila anziani non autosufficienti in attesa delle cure

Nelle residenze convenzionate 3.827 degenti. Restano in lista altri 2.112 pazienti over 65

L’elenco è lungo al punto da sembrare infinito, con buona pace di chi ha superato 65 anni di età e non vorrebbe rinunciare alle proprie aspettative di vita, nonostante la poca salute. Scorrendo le liste d’attesa dell’Asl Città di Torino per quanto riguarda la popolazione anziana non autosufficiente, infatti, il totale delle richieste chiude a 7.431 ed è composta da 5.319 domande per l’assistenza domiciliare e 2.112 per l’ingresso in una residenza sanitaria. Cifre che secondo il direttore generale dell’Asl Città di Torino, Valerio Fabio Alberti, «migliorano rispetto all’ultimo monitoraggio effettuato nel mese di ottobre», quando le richieste per il servizio di «lungoassistenza» erano 6.800 per cui «si è intervenuti gestendo l’attesa e aumentando gli inserimenti del 18%».

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo