bibbiano
News
IL FATTO

Oltre 2.500 bimbi tolti alle famiglie. La Regione: «Ora una nuova legge»

L’assessore all’Infanzia, Chiara Caucino: «Troppa facilità. Il Piemonte è sopra la media nazionale»

Dopo lo scandalo Hansel & Gretel e l’orrore di Bibbiano, con una media di minori tolti alle famiglie superiore a quella nazionale, il Piemonte si prepara a rivedere le regole sugli affidamenti. L’ultima fotografia scattata dal Centro nazionale di documentazione dell’Istituto degli Innocenti di Firenze, già nel 2017, mostrava come nella nostra regione fossero 2.528 i minori separati dalla mamma e dal papà, per essere collocati presso comunità (1.131) o destinati all’affidamento familiare (1.397). Numeri che superano la media italiana tanto nel primo caso, con un rapporto di 2,1 ogni 1.000 abitanti a fronte dell’1,4 ogni 1.000 su scala nazionale, quanto nel secondo, con una percentuale dell’1,6 contro l’1,3 ogni 1.000 abitanti in Italia.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo