Olio perso in autostrada e tangenziale: la scia era lunga 12 chilometri
Cronaca
Disagi nella notte

Olio perso in autostrada e tangenziale: la scia era lunga 12 chilometri. Circolazione in tilt [LE FOTO]

Il liquido, probabilmente versato da una cisterna, ha costretto la polizia a chiudere o a limitare l’accesso ai veicoli tra Avigliana e Bruere e poi fino allo svincolo di Orbassano-Sito

Circolazione in tilt, la scorsa notte, sulla A32, nel tratto compreso tra Avigliana e Bruere e poi lungo la tangenziale di Torino fino allo svincolo di Orbassano-Sito: tutta colpa di una scia di olio lunga quasi 12 chilometri, che un veicolo (si pensa che il liquido sia colato via da una cisterna) ha versato sull’asfalto, probabilmente a causa di un guasto.

PROBLEMI ALLA CIRCOLAZIONE
L’automezzo non è stato ancora identificato, ma è molto probabile che sia uscito nella zona dell’interporto. La polizia stradale, immediatamente intervenuta sul posto, ha dovuto chiudere il tratto autostradale interessato dal problema per consentire ai tecnici dell’Ativa di ripulire la carreggiata. Sulla tangenziale, invece, non è stato necessario interrompere completamente la circolazione limitandola alle altre due corsie che non sono state interessate dalla presenza del liquido viscoso.

OPERAI AL LAVORO PER TUTTA LA NOTTE
La nota positiva è che la perdita d’olio non ha provocato alcun incidente. Gli operai dell’Ativa hanno lavorato diverse ore praticamente per tutta la notte per riuscire a rimuovere la lunga scia. Nel frattempo si indaga per riuscire a risalire al veicolo responsabile della perdita del materiale.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo