News
Questa mattina l’incontro a palazzo civico

Olimpiadi 2026, i sindaci di montagna fanno il tifo per Torino: “Siamo fiduciosi”

I primi cittadini degli 11 Comuni delle Valli Olimpiche si schierano con Appendino: “Apprezziamo il suo lavoro e la sua determinazione”

Fiducia per la buona riuscita della candidatura di Torino e delle sue montagne alle Olimpiadi Invernali del 2026 e clima positivo. E’ quanto emerge al termine dell’incontro fra la sindaca di Torino Chiara Appendino e i primi cittadini degli 11 Comuni delle Valli Olimpiche, che si è svolto questa mattina a Palazzo Civico.

LUNEDI’ LA MISSIONE A CINQUE CERCHI
L’incontro precede la riunione dei capigruppo in consiglio comunale per decidere il via libera al voto in Consiglio comunale della delibera olimpica e la “missione“, sempre lunedì, di una delegazione composta dall’architetto Alberto Sasso, dall’assessore allo sport della Città di Torino, Roberto Finardi e dal sindaco di Sestriere Valter Marin, a Roma su richiesta del Coni per chiarire alcuni aspetti del dossier di candidatura.

SIAMO AL FIANCO DELLA SINDACA
Apprezziamo il lavoro della sindaca Appendino e la sua determinazione – dice Marin – e siamo al suo fianco. Riteniamo il nostro dossier oggettivamente e tecnicamente il migliore e ricordo che tutti i Comuni olimpici hanno già deliberato a favore. E non so se le altre candidate italiane possano dire altrettanto”.

“LA NOSTRA CANDIDATURA E’ FORTE”
Anche per il sindaco di Bardonecchia Francesco Avato “la nostra candidatura è oggettivamente forte” mentre il primo cittadino di Cesana Lorenzo Colomb sottolinea che “abbiamo creato un buon dossier e siamo molto fiduciosi che la candidatura si potrà portare a casa”. Sia lui che il collega di Sauze d’Oulx Mauro Meneguzzi evidenziano: “abbiamo confermato la solidità del gruppo dei comuni olimpici con la Città di Torino e il clima sembra più che positivo”. Per Colomb e Meneguzzi “i paletti fissati dal Coni sono eccessivi ma siamo fiduciosi perché la nostra è la miglior candidatura e nessuno può competere con noi a livello italiano”.

NUOVA RIUNIONE LA PROSSIMA SETTIMANA
La prossima settimana, oltre all’incontro al Coni, è in programma anche una riunione che coinvolgerà la Città di Torino, i territori montani e la Regione Piemonte.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo