Occupato un altro alloggio Atc
News
VIA DINA

Occupata un’altra casa Atc. Famiglia evita lo sgombero

Due rom individuati dalla municipale: accertata la notizia di reato

Ancora un’occupazione di una casa popolare, in un momento molto complicato per quanto riguarda l’emergenza sanitaria. L’ultima segnalazione arriva da via Dina, in zona Borgo Cina, dove i cittadini della borgata hanno segnalato un via vai sospetto di camper e la presa di un alloggio vuoto. Il fatto al civico 64, interno 26 dove un adulto e un minore hanno occupato abusivamente un appartamento alla fine del mese di marzo.

«Si tratta di una notizia già nota ad Atc – spiegano da corso Dante – e accertata con notizia di reato della polizia municipale un mese fa. Non sono stati sgomberati perché si tratta di un rom con un minore». I cittadini del quartiere, però, sono preoccupati che la situazione possa peggiorare. Sull’esempio di quanto già avvenuto in passato in altre zone della città: in via Aosta, per esempio, o alle Vallette, in via delle Pervinche, dove le famiglie hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. «Vediamo molti zingari aggirarsi in cortile – racconta una coppia, che vive nel comprensorio -, e sono facce mai viste.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo