Primark (Depositphotos)
Cronaca
ALLE GRU

Tutti pazzi per il nuovo Primark: migliaia di persone all’apertura

Inaugurato l’unico store in Piemonte: oltre 4mila metri quadri e 150 dipendenti

Migliaia di persone in coda per l’apertura del nuovo punto vendita Primark alle Gru, l’unico in tutto il nord ovest e dodicesimo in Italia. Una vera e propria corsa al capo di abbigliamento griffato dell’azienda irlandese specializzata nella vendita di vestiti a basso costo. Già dal mattino erano 3.500 le persone in coda, arrivate anche da fuori regione, incuriosite dall’apertura del nuovo store realizzato al primo piano del centro commerciale su una superficie di oltre 4.600 metri quadrati, con 29 casse, 41 camerini e ben 150 dipendenti. «E’ una data storica, Torino è fondamentale per noi e Le Gru sono un punto di riferimento assoluto, pensiamo di superare addirittura le 35mila persone dell’inaugurazione dello store di Bologna» ha spiegato Luca Ciuffreda, responsabile vendite Italia.

CORSA AGLI ACQUISTI
I clienti si sono messi in coda in modo ordinato ma la fila era talmente lunga che si è resa necessaria l’attivazione di misure di “anticalpestamento”: cordoni di sicurezza lungo il percorso e una stretta sorveglianza da parte degli addetti alla sicurezza. L’attesa media è stata di circa un’ora. «Ci siamo svegliati alle quattro del mattino per essere tra i primi» spiega Andrea arrivato con la fidanzata da Genova. «Sono partita alle 6 da casa, non potevo perdermi l’apertura» sottolinea Serena. «Ho anticipato il lavoro per essere libere oggi» aggiunge Denise. Numerosi i commenti anche sui social. «Sono fortunato perché mia moglie è stata assunta così non mi chiede di portarla» ironizza Marco su Facebook. «Io ci andrò minimo tra un mese quando sarà passata la novità, ora è proibitivo» commenta Francesca.

Il marchio piace per via della vasta offerta di prodotti economici per uomo, donna e bambino: si va dai 4 euro per un cappello ai 18 per una giacca a vento. Si vendono anche prodotti per il beauty, la casa, tecnologie e idee regalo di tendenza sotto Natale. A solleticare la frenesia degli acquisti sono anche le numerose collezioni nate dalle partnership con famosi brand delle serie tv e dello sport, come Disney, Netflix e Nba.

IL 70% DEI DIPENDENTI SONO DONNE
L’apertura del nuovo store ha dato lavoro a oltre 150 dipendenti: «Il 70% del personale è composto da donne, puntiamo tanto sulla formazione tant’è che il 70% del team manageriale è cresciuto internamente» ha sottolineato Ciuffreda. «C’è tantissima emozione perché grande è la consapevolezza: apriamo uno degli store in uno dei più importanti centri commerciali d’Italia» spiega Gaetano Orto, store manager che ha iniziato il suo lavoro anni fa come manager di reparto.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo