L'aeroporto di Torino Caselle
News
Il riconoscimento

Nuovo “Certificato di Aeroporto” per Torino-Caselle: scalo in “linea” con le norme Ue

Società di gestione, procedure operative, operazioni a terra, infrastrutture e impianti rispondono ai requisiti contenuti nel nuovo Regolamento Comunitario

L’Enac ha rilasciato all’Aeroporto internazionale di Torino-Caselle il nuovo “Certificato di Aeroporto” ai sensi del Regolamento UE 139/2014. Sagat, la società che gestisce lo scalo torinese, ha infatti completato l’iter di conversione dell’attuale certificato, rilasciato ai sensi della normativa nazionale Enac “Regolamento per la Costruzione e l’Esercizio degli Aeroporti”, adeguandosi al nuovo Regolamento Comunitario 139/2014.

AEROPORTO IN LINEA CON L’EUROPA
I lavori per l’ottenimento della nuova certificazione sono stati terminati con successo prima della data di scadenza fissata al 31 dicembre 2017. Il nuovo Regolamento dell’Unione Europea stabilisce i requisiti gestionali, tecnici e operativi per garantire la safety delle attività aeroportuali. Il Certificato, consegnato da Enac alla Sagat giovedì 10 agosto, attesta che la società di gestione, le procedure operative, le operazioni a terra e tutte le infrastrutture e gli impianti aeroportuali rispondono ai requisiti contenuti nel nuovo Regolamento Comunitario.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo